Ya I’m certain that it happens all the time…

Ahhh, i buon vecchi colpi di fulmine! Ne abbiamo avuti tutti almeno uno.
Sei da qualche parte e all’improvviso vedi lei, bellissima dall’altra parte del treno oppure vedi lui con dei capelli stupendi ed un’aria un po’ nerdina…
Poi magari quel lui ti tocca il pollice durante una frenata del pullman..ma no ecco, quella è un’altra storia legata a come sarò costretta a sposarmi per conservare il mio onore (sappiamo tutti cosa si dice di quelle che si fanno toccare il pollici in luoghi pubblici, no?).

Non possiamo sottrarci al colpo di fulmine, credo sia più forte di noi. Il bello è tutto l’insieme dei viaggi mentali che accompagnano la visione del malcapitato. Noi vediamo solo l’esterno in realtà nella nostra testa diventa tutto quello che vorremmo (o crediamo di volere, qualcuno ha mai capito la differenza?) da una persona: carattere, modi di fare, interessi…è tutto come lo vogliamo noi, siamo gli unici a dettare legge.
Mi sento molto Carrie Bradshaw a fare queste considerazioni ma sul serio se avessi l’opportunità di parlare con Mr Pollice, lo farei? Farei crollare quel castello di intimità inventata e passionalità ricercata? Probabilmente no, perchè magari conoscendolo scoprirei che mi fa schifo la musica che ascolta, nove su dieci è un coglione stronzo maniaco del controllo e con una madre che è un’arpia.

[ Modalità faccia alla Carrie contritta davanti al laptop che si fa domande retoriche: ON ]

Vale la pena di giocarsi le fantasie certamente piacevoli per una realtà incerta?

Annunci